http://www.ilcorrieredellasicurezza.it/public/foto_articoli/20121002_174129.jpgPer spazio confinato o ambiente confinato si intende un qualsiasi ambiente limitato (circoscritto e non adeguatamente arieggiato), in cui il pericolo di infortunio grave è molto elevato, a causa della presenza di sostanze o condizioni di pericolo (ad es. mancanza di ossigeno). Alcune tipologie di spazio confinato sono facilmente identificabili per la presenza di aperture di dimensioni ridotte, come nel caso di:

  • serbatoi;
  • silos;
  • recipienti adibiti a reattori;
  • sistemi di drenaggio chiusi;
  • reti fognarie.

Altri tipi di spazi confinati, non altrettanto facili da identificare ma ugualmente pericolosi, potrebbero essere:

  • cisterne aperte;
  • vasche;
  • camere di combustione all'interno di forni;
  • tubazioni;
  • ambienti con ventilazione insufficiente o assente

Il D.P.R. 177/2011 impone alle imprese e ai lavoratori autonomi l’obbligo di procedere a specifica formazione e addestramento di tutto il personale che opera negli spazi confinati. Il nostro corso di formazione consiste in 8 / 12 ore ed è tenuto da un esperto nella gestione dei rischi negli ambienti confinati. Molte aziende hanno aderito già alla nostra proposta formativa.
Per la Puglia vi è la possibilità di ottenere l'attività formativa a costo zero, grazie a contributi e agevolazioni (FONDIMPRESA). Se sei interessato a far svolgere il corso a costo zero e finanziato al 100% nella tua azienda contatta oggi stesso [email protected] o chiama il 328 41 80 381.

a
Qualità, Ambiente, Sicurezza

b
Servizi per la formazione

c
Consulenza finanziata

preventivoPreventivo Certificazione

digiDigitalizzazione


Ultime notizie e bandi

voce
Contattaci

vision
Mission e Vision